Quanto valore dai al tuo lavoro?

By 24 Maggio 2018 4 Dicembre, 2019 Articoli

In un precedente articolo (clicca qui per leggerlo), avevamo parlato del significato di “valore del lavoro“. Competenze e impegno, di per sé, non hanno valore per un’azienda. Sono un costo. Per un business, diventano preziosi solo quando si traducono in vendite e guadagni.

Questo perché: “Non si tratta di fare le cose per bene, si tratta di fare le cose giuste”. Quindi, prima di iniziare a svolgere un’attività, controlliamo se è effettivamente necessaria.

Secondo una ricerca del Work Profitability Institute (Instytut Rentowności Pracy) in Polonia, è emerso che ben il 30% delle attività svolte dai dipendenti di un’azienda non sono necessarie. Questo significa che fare bene il proprio lavoro non è necessariamente utile. Bisogna che questo si traduca in utilità per l’azienda. Ma come fare a misurare l’utilità delle attività?

Abbiamo già approfondito la metodologia ValueView (clicca qui), utile ad attribuire un valore ai vari tasks. Oggi vogliamo sottoporvi un questionario che potrà essevi utile per iniziare ad approcciarvi a questa metodologia.

Leave a Reply

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta informato sul mondo WTCO.