Consulenza LEAN

IL NOSTRO LAVORO? RISOLVERE I VOSTRI PROBLEMI ATTRAVERSO LA LEAN ORGANIZATION

La Lean Organization o Organizzazione Snella è l’insieme di metodi e strumenti che hanno l’obiettivo di implementare l’efficienza dei processi aziendali puntando sulla riduzione degli sprechi e l’ottimizzazione dell’eccellenza interna al fine di aumentare il profitto.

Ottenere di più con meno.

In che modo si può fare?

Migliorare, Evolversi, Crescere.

I PILASTRI della Lean Organization

La base per una buona attività e per aumentare l’efficienza è l’economia delle risorse.

Obiettivo: Snellire i processi lavorativi da tutto ciò che non serve.

Ovvero:

CLIENTE

Identificare ciò che ha valore per il cliente, elargire il necessario nel momento richiesto al
prezzo corretto (non il più basso) e secondo la qualità attesa.

PRODOTTO / SERVIZIO

Disporre di prodotti o servizi in linea con le richieste.

PROCESSO

Sviluppare processi performanti che riducono i tempi di attraversamento e lo spreco
generato all’interno di determinati processi.

PERSONE

Le persone sono al centro. Sono la risorsa più importante su cui è necessario lavorare per sviluppare un sistema snello.

TECNOLOGIA

Integrare la tecnologia nella propria realtà aziendale facendo sì che aggiunga valore. Ovvero, sostituisca operazioni che se effettuate da persone potrebbero generare uno spreco.

LA LOTTA AGLI SPRECHI

E’ qualcosa da evitare a tutti i costi, con un impegno massimo.

Ma quali sono i principali sprechi da superare?

  • Sovrapproduzione
  • Difetto
  • Scorta Superflua
  • Movimento Inutile
  • Trasporto
  • Processo Inutile
  • Attesa

Il nostro Metodo

KAIZEN

Migliorare ogni giorno non è una scelta.
E’ l’unico modo per rimanere al TOP!

Giuseppe RavazzoloCEO

ANALIZZARE

Analisi del mercato (clienti, competitor, trend). Definizione di vision, mission e strategia di lungo periodo.

PIANIFICARE

Sviluppo delle ipotesi. Definire un problema/sfida e delineare una strategia di medio termine (3-5 anni) per affrontarlo.

FARE

Testare le ipotesi. Implementare il piano di azione in un ambiente controllato, utilizzando strumenti per gestire le variabili.

CONTROLLARE

Validare le ipotesi e verificarne la replicabilità. Analizzare i dati qualitativi e quantitativi.

AGIRE

Standardizzare il processo, implementarlo a più livelli e formare i leader designati alla gestione del nuovo standard.

Hansei (riflessione)

Completando i 5 step si raggiunge il massimo livello di eccellenza nei prodotti, nei processi e nelle competenze. Prima di ricominciare il ciclo è necessario un «momento di riflessione» per decidere COME farlo.

Si passa quindi ad analizzare l’evoluzione di mercato e competitor rispetto al nostro percorso di miglioramento. Da quest’analisi emergeranno due opzioni di sviluppo: KAIKAKU e KAKUSHIN

KAIKAKU

Ogni qualvolta un percorso di miglioramento continuo è arrivato al suo limite massimo…

Non possiamo fermarci ma dobbiamo creare un nuovo elemento di crescita.

Solo attraverso un cambio radicale possiamo riavviare il miglioramento raggiungendo i massimi livelli.

KAKUSHIN

INNOVARE

  • PERSONE
  • PRODOTTI
  • SERVIZI
  • PROCESSI
  • TECNOLOGIE

E’ l’unica arma che abbiamo per essere competitivi.

I PROBLEMI NON ESISTONO, ESISTONO SOLO OPPORTUNITA’ DI MIGLIORAMENTO IN OGNI SITUAZIONE LAVORATIVA E PERSONALE.

Giuseppe RavazzoloCEO

Ti servono maggiori informazioni?

Il nostro staff è a tua disposizione.